Facebook YouTube Google Maps E-mail RSS
magnify
formats

In ricordo di Roberto

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments 
formats

Devo dire grazie

Si chiude quest’anno faticoso e bellissimo  per tutta la nostra comunita’

Tanti risultati  (475 DAE pubblici…) , tante vite salvate (12) , 18.000 persone formate a fronteggiare l’arresto cardiaco, scuole, quartieri, fabbriche e città’ cardioprotette.

Un impegno che avrebbe messo in ginocchio  una multinazionale…

Eppure ce l’abbiamo fatta, in sole 4 persone  e il prossimo anno sara’ ancora ricco di notizie migliori, ne sono certo.

Ma tutto questo grazie a persone meravigliose che meritano di essere nominate e ringraziate una ad una, perché’ hanno sacrificato tempo prezioso, fatica , chilometri per tutto questo.

E negli articoli dei giornali non sono mai menzionati.

Senza di loro CecchiniCuore Onlus sarebbe una bocciofila di periferia.

Inizio con la Vice Presidente  Michiyo TAKAGAWA, amica indissolubile , che con pazienza e rigore nipponici mi guida nelle scelte difficili,  non si occupa solo di grafica e di registrazione dei nostri allievi.

Mi sgrida quando e’ giusto farlo. Ferma nelle sue posizioni ed intelligente nelle soluzioni. Seppur lontana logisticamente (abita in quel di Torino) e’ come se vivesse nella casa accanto. Un privilegio averla come amica.

Un grazie a Carlo GIANNOTTI, al quale mi legano anni di medicina di urgenza e rianimazione: la sua esperienza, precisione ed affidabilità’ sono ineguagliabili. E’ come il vino buono, non si può descrivere a parole. . Sempre presente e sempre perfettamente adatto ed indispensabile in ogni necessita’.

Un grazie a Fabrizio BONINO, che non e’ solamente il regista e fotografo ufficiale dei nostri eventi e dei nostri spot televisivi. E’ un amico caro e puntiglioso presente ogni volta che ve ne sia bisogno , con i manichini e gli striscioni dell’associazione. Un animo meravigliosamente libero e pulito.

Un grazie a Luca FRANCESCONI,informtico,  che regge questo sito divenuto importante, con quasi 1.200.000 visitatori dei quali 200 nuovi al giorno. Di una pazienza che Giobbe sarebbe a confronto un Hulligan inglese, quando gli messaggio alle 5 la mattina che il sito non e’ raggiungibile e poi mi accorgo che non sono collegato ad Intenet….

Un grazie infine al mio amico UGO:  quante mani lo hanno massaggiato , quanti viaggi in macchina, moto ed aereo …. Non ti lamenti mai. il che non e’ certo un difetto.

 

Insomma… grazie a queste persone siamo riusciti a fare ciò’ che decine di persone pagate  che istituzionalmente dovrebbero fare e che invece non fanno : insegnare il massaggio cardiaco e la defibrillazione precoce , ovunque.

Buon anno nuovo amici miei e grazie di cuore per ciò’ che avete fatto per la comunita’.

Maurizio Cecchini

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
3 Comments  comments 
formats

A noi piace fare cosi’

Il 27 dicembre siamo stati contattati dagli abitanti di una piccola frazione del Comune di San Giuliano Terme, un gruppo di case isolate nella campagna, perche pochi giorni prima un uomo era deceduto per arresto cardiaco.

A nulla erano purtroppo servite le disperate manovre di rianimazione ed il successivo arrivo dell’ambulanza con Medico a bordo.

Ci hanno chiesto come poter installare un DAE : ci siamo “frugati” e  siamo riusciti a trovare un DAE donato da Laura MASINO di “Italia defibrillatori” ed una bellissima teca che e’ stata donata dalla “Donne Distribuiscono Defibrillatori” di Simona BUONO.

Ieri, dopo soli tre giorni,  l’inaugurazione , preceduta dal posizionamento della cartellonistica e della teca con l’aiuto di tutti i cittadini.

Questo e’ il modo in cui a noi piace lavorare da sempre , con la partecipazione dei cittadini e per gli stessi cittadini.

Un ringraziamento quindi a Nadia, l’infermiera che ha organizzato l’evento, e a tutti gli abitanti della piccola frazione per aver creduto nella nostra campagna contro la morte improvvisa.

Per altre foto dell’evento clicca qui Read more…

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments 
formats

Grazie a chi ci puo’ dare una mano

Anche quest’ anno siamo qui a chiedervi un piccolo dono: una offerta per la nostra Onlus.

Non pretendiamo grandi cifre da poche persone, ma preferiremmo piccole donazioni da molte persone.

Abbiamo fronteggiato molte spese e , come deve essere in tutte le Onlus che si rispettino, il bilancio a fine anno e’ …zero.

Abbiamo infatti gia’ ordinato le 10 postazioni DAE acquistate con la generosa donazione della cena della 46esima Aerobrigata del 13 Dicembre.

 

Farlo e’ semplice:

Puoi usare Carta di Credito o PayPal, altrimenti puoi usare un bollettino postale,

al nostro C/c postale n* 1017970300

                                                                oppure tramite bonifico bancario

IBAN IT49 X076 0114 0000 0101 7970 300

Quello che abbiamo fatto, che facciamo e faremo lo conosci già’.

Grazie e Buon Natale a tutti voi.

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments