Facebook YouTube Google Maps E-mail RSS
magnify
Home Eventi Montopoli: un’altra scuola cardioprotetta
formats

Montopoli: un’altra scuola cardioprotetta

La postazione DAE della scuola

La Scuola Media ” Galileo Galilei” in via San Sebastiano  27 a Montopoli e’ cardioprotetta.

La macchina salvavita e’ stata donata il 19 Ottobre dalla AVIS di Capanne (Montopoli) in ricordo della Sig.ra Serena Balinzo, scomparsa a 44 anni nel Maggio scorso e ieri abbiamo tenuto il nostro consueto corso BLSD gratuito a tutto il personale della Scuola.

Il corso, come sempre accade, ha suscitato molto interesse , e le 3 ore sono letteralmente “volate”, parlando non solo di arresto cardiaco e DAE, ma anche di disostruzione pediatrica.

Un’ altra Scuola Pubblica cardioprotetta e’ per noi di grande soddisfazione, perche’ da sempre sosteniamo che non solo perche’  tali macchine possano servire in caso di arresto cardiaco, ma perche’ i nostri corsi mirano anche a creare quella “mentalita’ dell’emergenza” che purtrooppo e’ carente nel nostro Paese.

Un ringraziamento di cuore alla Prof.ssa  Cristina Amato, Dirigente scolastica dell’i.c. Montopoli Valdarno per la perfetta organizzazione dell’evento.

Questo e’ il DAE n* 373 della nostra campagna

Di seguito l’articolo comparso sulla stampa il giorno della donazione:

È dedicato al ricordo di Serena Balinzo il nuovo defibrillatore consegnato questa mattina, 19 ottobre, alla scuola primaria di Capanne. Un regalo da parte dei genitori di Montopoli, grazie alla racconta fondi messa insieme dalle famiglie per ricordare la madre 44enne, montopolese, scomparsa lo scorso maggio (leggi qui).

Un’iniziativa partita dalle famiglie e che ha potuto contare anche sul supporto del farmacista Tommaso Salvadori. Soddisfazione è stata espressa dal marito Federico Marianelli. A partecipare alla cerimonia anche genitori e alunni della scuola di Capanne rappresentata dalla fiduciaria Maria Baglieri. “Dal momento che avevamo già un defibrilittaore a Montopoli – ha spiegato la dirigente dell’istituto comprensivo Cristina Amato – abbiamo deciso di posizionarlo alla primaria di Capanne dove mancava. In questo modo la scuola si ricorderà di Serena e della sua generosità”. Il defibrillatore, corredato dell’apposita bacheca metallica, sarà adesso collocato al piano terra dell’edificio. “

Il momento della donazione dell’ Ottobre scorso

La consueta foto di fine corso

Per altre foto dell’evento clicca su   

 

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ATTENZIONE! Rispondi alla verifica: *