Facebook YouTube Google Maps E-mail RSS
magnify
formats

Parliamo di cose serie !

Giovedi 7 Dicembre alle ore 21 si terra’ la Cena Sociale di CecchiniCuore presso il Ristorante “La Vecchia Pieve” – Via Lungomonte – CAPRONA

 

L’evento e’ stato organizzato come lo scorso anno per salutare tutti gli amici che ci hanno supportato (e sopportato) in questi 10 anni di lavoro.

Il 27 Dicembre 2007 infatti avevamo installato il primo DAE pubblico al centro del paese di Calci.

Attualmente siamo riusciti ad installarne 425, istruito quasi 12.000 persone alle manovre di rianimazione , disostruzione vie respiratorie ed uso del defibrillatore semiautomatico.

Abbiamo tenuto piu’ di 400 corsi GRATUITI alla popolazione (non abbiamo neppure richiesto le spese di viaggio).

I “nostri” DAE sono stati impiegati 16 volte, salvando 11 vite (68 % di sopravvivenza).

Ecco la Mappa dei DAE che abbiamo installato.

Grandi risultati che siamno riusciti ad ottenere grazie al vostro supporto morale ed anche economico tramite le vostre donazioni ed al 5 per 1000.

Per questo sara’ un piacere poter cenare assieme  e parlare del presente e del futuro della nostra campagna.

e, parlando di cose serie, ecco il menu di questa serata:

 

ANTIPASTI: salumi, crostini di terra, sottoli, insalata di mare, crostini di mare, farro con seppie e cozze

PRIMI PIATTI: assaggio di paccheri alla cinta e spaghetto allo scoglio

SECONDI PIATTI: assaggi di frittura mista e verdure pastellate , tagliata rucola e grana e patate fritte

 

Il prezzo concordato, bevande incluse, e’ di 25 euro.

Per prenotazione tel al 3387228610 oppure inviarte una mail a  cecchinicuore@gmail.com

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
2 Comments  comments 
formats

“Villa Serena” di Comano: un bel corso

Il simpatico ingresso di “Villa Serena”

 

Venerdi 24 Novembre siamo stati chiamati a tenere il nostro Corso BLSD gratuito a Casa di Riposo “Villa Serena” di Comano (MS) 

Il corso era stato organizzato per il personale sanitario ed i dipendenti della struttura, in vista dell’ acquisto di un DAE.

Il posizionamento di un defibrillatore in quella struttura sara’ molto importante per cardioproteggere l’intero paese (600 abitanti) .

Un ringraziamento particolare da parte nostra ai fratelli Lucilla, Serena e Pier Camillo GALEAZZI per la ospitalita’ e la perfetta organizzazione dell’evento

 

 

 

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
1 Comment  comments 
formats

Cuore e freddo: istruzioni per l’uso

Con l’ arrivo delle temperature fredde occorre che i cardiopatici prestino qualche attenzione.

Il freddo provoca brusca  vasocostrizione che di traduce in aumento delle resistenze vascolari e quindi della pressione arteriosa e della frequenza  cardiaca che si traducono in un brusco aumento del consumo di ossigeno.

Il cardiopatico quindi deve evitare bruschi sbalzi di temperatura evitando il sommarsi di tre fattori: lo sforzo ,con il freddo e dopo i pasti.

Per cio’ che riguarda l’assunzione dei farmaci , specie antiipertensivi raccomando sempre che NON vengano assunti a colazione ma assunti al primo risveglio, anche notturno: questo e’ legato al fatto che tutti i farmaci hanno un tempo di assorbimento ed iniziano a funzionare circa 1-2 ore dopo l’assunzione. Un paziente che assuma il farmaco poco prima di uscire non e’ “protetto” nelle prime 2 ore dall’assunzione, mentre se lo assumesse ,per dire , alle 4-5 del mattino, il farmaco o i farmaci saranno gia’ attivi verso le 7 del mattino, al momento di uscire.

Raramente un disegno (autore il grande NETTER)  ha riassunto tutto questo: il paziente, non giovane esce da un ristorante riscaldato, dopo aver mangiato, sale qualche scalino con una valigia (sforzo), stava fumando (sigaretta a terra…), ed e’ ventoso e freddo…la crisi anginosa era prevedibile e molto pericolosa.

 

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
4 Comments  comments 
formats

Federazione Ciclistica Italiana: pedalare cardioprotetti

Si e’ svolto sabato 18 Novembre, presso il Centro CONI di Livorno, il nostro tradizionale Corso gratuito di BLSD.

A chiederlo gli amici della FCI, per imparare a fare un massaggio cardiaco, usare un defibrillatore e a disostrurie le vie aereee nell’adulto, bambino e lattante.

Un ringraziamento al Presidente DAVIDE VENANZONI, alla Vice Presidente ROBERTA SANTINI, ed ai Consiglieri PAOLO FRUZZETTI, CORRADO MORI e ANDREA SENIGAGLIA, per la perfetta organizzazione dell’evento

 

La foto di fine corso

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments