Facebook YouTube Google Maps E-mail RSS
magnify
Home Senza categoria Tra il dire ed il fare c’e’ di mezzo….il niente
formats

Tra il dire ed il fare c’e’ di mezzo….il niente

Io abito in una stradina di campagna, asfaltata, sulla quale alcune persone pensano di essere sulla pista di Le Mans.  E’ lunga circa 400 metri e poi finisce in una curva a gomito.

Eppure ci sono persone che incuranti del fatto che potrebbe pararsi di fronte a loro un essere umano , un animale ,  con conseguenze disastrose la percorrono a velocita’ inaudite….

Ci sono bambini che imparano ad andare in bicicletta, gatti e cani giustamente liberi, anziani col bastone …ma a loro non importa assolutamente niente.

Ho deciso di mettere quindi questo cartello , e nei prossimi giorni ne mettero ‘uno identico in senso inverso (avevo sbagliato il numero dei bulloni…).

Perche’ pubblico questa stupida cosa?

Per far capire  che la mentalita’ di urgenza non riguarda solo i defibrillatori, e che ognuno nel suo piccolo, nella sua casa, nel suo quartiere puo’ cercare di modificare situazioni di pericolo.

Piccoli cambiamenti ovunque portano a grandi cambiamenti globali. Se vedi qualcosa di pericoloso segnalalo ed agisci affinche’ venga rimosso.

la democrazia e’ proprio questa: rendere il nostro mondo migliore, comunque la si pensi. E basta poco.

Un ringraziamento a  Fabrizio Bonino (per la grafica), il Ghiscio (amico che ci prepara  tecnicamente cartelli ed adesivi), el al Ferramenmta BARONCINI (vicino al CArrefour che ci ha fornito grtuitamente la bulloneria una volta saputo lo scopo).

Basta poco, credetemi

 

2 Responses

  1. christian galatioto

    Grazie mille per la lodevole iniziativa. Un attimo di disattenzione in macchina può cambiare la vita di tante persone in modo irreversibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ATTENZIONE! Rispondi alla verifica: *