Facebook YouTube Google Maps E-mail RSS
magnify
Home Eventi Un altro corso BLSD alla Piscina Comunale di Pisa
formats

Un altro corso BLSD alla Piscina Comunale di Pisa

DSC_0022Si e’ svolto il 30 Ottobre u.s. un altro corso per gli operatori della piscina Comunale di Pisa, gia a suo tempo dotata di DAE pubblico.

Oltre 50 i partecipanti che hanno ricevuto l’attestato di “first responders”. Un grazie all’amico  Paolo Marraccini per la perfetta organizzazione logistica e per la sua simpatia verso noi di CecchiniCuore e la nostra campagna. Qui di seguito la lettera della Federazione Italiana Nuoto

 

 

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO

SEZIONE SALVAMENTO

 

Pisa 31/10/2013

Si è svolto ieri alla Piscina Comunale di Pisa gestione Canottieri Arno Pisa il corso di aggiornamento BLSD per Assistenti Bagnanti Fin tenuto dal prof Cecchini che con la consueta simpatia e competenza ha illustrato ai circa 55 presenti le ultime linee guida in termini di rianimazione cardiopolmonare con l’uso del defibrillatore.

Le tecniche di rianimazione sono in costante sviluppo e aggiornamento per aumentare la loro efficacia e per facilitare l’intervento dei laici del soccorso e dei cittadini tutti che potrebbero trovarsi a fronteggiare un’emergenza in qualsiasi momento della loro vita.

Lo scopo è proprio quello di promuovere la cultura dell’emergenza che spesso viene messa in secondo piano e di rendere consapevole quanta più gente possibile che in caso di malore improvviso o grave incidente un non intervento dettato spesso dalla paura di sbagliare o dal considerare il tutto una tragica ed ineludibile fatalità ha come esito finale certo la morte dell’infortunato.

Il prof Cecchini ha spiegato con disarmante chiarezza la semplicità dell’utilizzo del defibrillatore,vero e proprio strumento salvavita in grado di rendere efficace l’intervento tempestivo fino al 75% dei casi,contro l’1-2% di efficacia dell’intervento senza defibrillatore.

Dispiace mettere in evidenza che la diffusione del defibrillatore è ancora legata più all’intervento di azioni di volontariato dei singoli cittadini o associazioni che all’intervento delle istituzioni,benché l’utilizzo del DAE sia legge dello Stato già da tempo.

Mi piace evidenziare altresì che molti ragazzi partecipanti al corso di Assistente Bagnanti Fin hanno conosciuto il prof Cecchini proprio in occasione del corso di rianimazione cardiopolmonare di base e defibrillazione precoce alla Piscina di Pisa rendendosi poi promotori di iniziative e raccolte fondi che hanno consentito la donazione di defibrillatori ad associazioni o scuole cittadine,purtroppo spesso in relazione a tragici decessi di amici o compagni di scuola.

Gli Assistenti Bagnanti si trovano spesso a fronteggiare situazioni di emergenza proprio per il ruolo di first responders che svolgono in ambienti generalmente affollati come spiagge e piscine dove le probabilità di incidente o malori sono maggiori rispetto ad altri contesti,una formazione adeguata è quindi indispensabile e necessaria e l’intervento del prof Cecchini garantisce sempre l’esposizione e la messa in pratica delle tecniche più efficaci ed aggiornate di rianimazione e urgenza derivanti da uno studio costante,dai 30 anni di esperienza,da un impegno civile e una passione non comune.

Il corso si è concluso con un dibattito e con la consegna gratuita dell’attestato di partecipazione ai partecipanti.

Il prossimo appuntamento alla Piscina di Pisa è fissato,salvo complicazioni o impegni improvvisi,per il 13 Novembre per il personale dell’impianto.

La Sezione Provinciale Fin di Pisa esprime il più vivo ringraziamento al prof Cecchini per la sua disponibilità e competenza messa al servizio della comunità e del Corso Assistente Bagnanti Fin ancora una volta.

Un ringraziamento dovuto anche alla Società Canottieri Arno Pisa gestore Piscina Comunale di Pisa senza la cui collaborazione tutto questo non avrebbe avuto luogo.

Paolo Marraccini Fiduciario Fin Pisa

Tel 3389873646

Email : paolomarraccini@ymail.com

DSC_0017DSC_0026DSC_0035DSC_0039 

                                                   

                                          

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ATTENZIONE! Rispondi alla verifica: *