Facebook YouTube Google Maps E-mail RSS
magnify
Home Medicina Varie Quando il male fa bene
formats

Quando il male fa bene

Per una stupida caduta mi sono recentemente fratturato un paio di vertebre. Niente di drammatico.

Ha richiesto pero’ 40 giorni di immobilizzazione a letto e poi un recentissimo intervento chirurgico

Perche’ scrivo queste cose? 

Non certo per informare su fatti personali, ma per descrivere un’esperienza importante nella mia vita.

Quando sei sdraiato ed incapace di muoverti tutto diventa difficile. Quei giorni passati sdraiato mi hanno fatto pensare a tutti coloro i quali , purtroppo spesso a vita, siano costretti alla stessa “tortura” di dipendere dagli altri per ogni cosa anche banale. Io avevo la fortuna di una inabilita’ dolorosa ma temporanea.

Moltissime persone invece vivono questa situazione per sempre.

Inoltre ho trovato nella sanita’ pubblica pisana una professionalita’ eccellente , con medici ed infermieri dedicati totalmente al paziente , per qualsiasi seppur minima necessita’

Perche’ tu sei un loro Collega, diranno molti…..

NO, nel modo piu’ assoluto, ve lo assicuro.

Ero ricoverato in una stanza a 4 letti con perrsone molto meno fortunate di me, tra le quali una donna che aveva, in Neurologia, problemi per compiere ogni piccola cosa.

Ebbene ho trovato – a parte Medici giovanissimi ed eccellenti, mai conosciuti prima che mi hanno operato immediatamente e con ottimi risultati- un personale infermieristico meraviglioso, dedito a queste persone giorno e notte risolvendo loro qualsiasi tipo di difficolta’ che puo’ essere l’alimentarsi, il lavarsi, il bere acqua. 

Piccole meravigliose formichine che giorno e notte li accudiscono costantemente , con affetto, empatia e professionalita’, discrezione.

E quando ho visto questi infermieri alcuni giovanissimi, altri vicini alla pensione, dedicarsi cosi a persone che non conoscono , che non sono persone importanti , accudirli meglio di un loro familiare …beh il cuore mi si e’ aperto.

Perche sono certo che un altro mondo e’ possibile , un mondo migliore, anche se sottopagati e non valorizzati quanto meriterebbero, queste sono persone meravigliose.

Ho sentito il bisogno di esprimere queste mie valutazioni verso gli infermieri che ogni giorno ed ogni notte , di qualsiasi giorno festivo o meno dedicano la loro vita alla cura del prossimo.

Ho imparato ancora una volta tantisimo da loro. 

Grazie amici miei

 

3 Responses

  1. Maria Luisa

    Tutto questo è perché lo meriti, ci sei sempre per tutti, anche per quelli che ti cercano solo quando hanno bisogno, ( io sono tra questi )
    Ti assicuro però che ho molta stima di te, sei stato e sarai sempre un carissimo amico.
    Ti auguro una pronta guarigione

  2. Leonardo

    AUGURI grande Maurizio!! Cedidi guarire alla svelta abbiamo troppo bisogno di te!!

  3. Stefano

    Grande Maurizio, bellissimo pensiero, come sei te come persona, per chi ti conosce bene. Ti faccio tantissimi auguri e spero presto di rivederti all’opera. Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ATTENZIONE! Rispondi alla verifica: *