Facebook YouTube Google Maps E-mail RSS
magnify
Home Senza categoria Tu chiamale se vuoi….emozioni
formats

Tu chiamale se vuoi….emozioni

Ho ricevuto questa mail che pubblico volentieri, omettendo i nomi per ovvi motivi di privacy...

 

Mi chiamo XXXXXX    ,ho 26 anni e sono mamma di una bambina di 4 anni di nome YYYYYY.
 
Sarò molto breve e Le ruberò soltanto pochi istanti del Suo tempo,ma tengo molto a raccontarLe la mia storia:
 
Qualche anno fa partecipai ad un Suo corso per imparare ad effettuare le prime manovre di rianimazione e l’utilizzo del BLSD,nell’attesa dell’arrivo dei soccorsi.
Mi ricordo che fu un corso emozionante,istruttivo ed a tratti divertente perché praticare un massaggio cardiaco ad un manichino,dove puoi sempre riprovare,dove puoi fermarti,dove puoi scherzare, non è come nella realtà e non avrei mai immaginato che,un giorno,quella “realtà” sarebbe arrivata,come un fulmine a ciel sereno.
 
Il 23/12/2021,alle 7.30 della mattina,ho sentito mio padre,in camera da letto,urlare ripetutamente il nome di mia mamma.
Mi sono alzata di scatto,sono entrata in camera ed ho trovato mia mamma stesa a letto,con gli occhi sbarrati,immobile.
Il mondo mi è crollato.
In quel momento è successo un qualcosa che,ancora oggi,non so spiegarmi:
Ho pensato alle Sue parole,nonostante fossero passati anni:
Guarda il ventre se si alza,se respira.
Stimola: schiaffeggia,strizza i capezzoli,procura dolore.
Nessuna risposta.
PARTI!
A ritmo di Stayin’ Alive,incurante di rompere costole,sterno,continua,continua,continua….
Le ossa si riparano.
Continua finché non arrivano i soccorsi.
14 minuti e 29 secondi.
 
Non sentivo la fatica,non sentivo niente,sentivo solo le Sue parole nella mia testa.
 
Mia mamma ha avuto un arresto cardiocircolatorio,è stata in coma,rianimata molte volte e le è stato installato un defibrillatore sottocutaneo.
La strada è ancora lunga ma….è VIVA.
 
Perciò Dottore,GRAZIE.
Grazie per avermi dato la possibilità di salvare la vita a mia mamma.
Le sono infinitamente grata e farò ancora più tesoro dei Suoi insegnamenti.
 
Scusandomi del tempo che Le ho sottratto, Le mando un abbraccio virtuale,sperando un giorno di poterlo fare personalmente.
 
Grazie ancora, “
 
 

5 Responses

  1. Leonardo Peruffo

    La riconoscenza non ha data né limiti. Bellissima prova di amore e di coraggio e perché no anche di memoria.

  2. Conosco bene questa storia, ha salvato la vita a una “sorella” e la ringrazio anch’io per aver insegnato questa bellissima cosa che tutti dovremmo saper fare! Forse se qualcuno lo sapeva fare anni fa in casa mia, mio padre di 40 anni era sempre con noi. Dio la benedica!!

  3. Gohar Sargsyan

    Ho usufruito delle prestazioni del Dottor Maurizio Cecchini, non posso dire che bene.
    Non è facile trovare una persona con l’umanità, disponibilità e la professionalità del Dott. Cecchini. In questo momento così difficile e delicato, oltre ad essere un bravo cardiologo con la sua gentilezza riesce a infonderti la serenità e sicurezza
    GRAZIE

  4. Cominotto Paola

    Sono Paola Cominotto, ho avuto bisogno di un cardiologo ed è così che sono diventata una paziente del dottor Cecchini Maurizio. Indipendentemente dalla sua professionalità che non è da mettere in dubbio, quello che mi ha colpito è stata la disponibilità, la gentilezza e la modestia. Pensavo che persone così non ne nascesse più. Grazie dottor Cecchini anche per avermi fatto recuperare un pò di fiducia nei confronti del prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ATTENZIONE! Rispondi alla verifica: *