Facebook YouTube Google Maps E-mail RSS
magnify
Home Eventi DAE batte morte improvvisa 19 a 6.
formats

DAE batte morte improvvisa 19 a 6.

Un’altra vita salvata dai nostri DAE.   Su 25 attivazioni dei nostri defibrillatori pubblici questa e’ la 19esima  persona salvata.  (percentuale di sopravvivenza 76 %…)

E’ successo all’ Aeroporto di Pisa dove una Signora 80 enne e’ stata colpita da arresto cardiaco e salvata alla terza scarica del DAE.  Ne avevamo posizionati ben 13 l’ 11 Dicembre del 2013  (undici inaugurati quel giorno piu altri due nei giorni successivi , donati dal Presidente dell’ ARPA , il Prof . Franco MOSCA).

Riuscimmo a fare dello Scalo di Pisa il primo Aeroporto cardioprotetto in Italia

Inaugurazione dei DAE in data 11 Dicembre 2013

Due anni fa , nel posteggio dello stesso Aeroporto pisano, un’altra persona fu salvata alla terza scarica da un ragazzo di 25 anni: era un turista danese di 50 anni colpito da arresto  cardiaco davanti ad un autonoleggio dello Scalo pisano

Complimenti agli operatori che hanno impiegato il DAE ed alla intelligenza e lungimiranza della Direzione dell’ Aeroporto di Pisa che condivisero con la CecchiniCuore Onlus questa grande iniziativa.

E complimenti anche a chi  , come noi, ,che nonostante i mille ostacoli che ci vengono messi tra le ruote , andiamo avanti installando sempre DAE pubblici e tenendo corsi gratuiti alla popolazione.

Anche oggi una grande, indescrivibile felicita’.

Evviva !

 

Di seguito l’articolo comparso su “la Nazione ” di Pisa stamani

 

 

2 Responses

  1. Leonardo Peruffo

    Con lei Dottore I complimenti non sono mai sprecati. Avanti così!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ATTENZIONE! Rispondi alla verifica: *